Ultimi Tweet

Home » News » Arboricoltura » Quale è il costo per la valutazione di stabilità di un albero?

Quale è il costo per la valutazione di stabilità di un albero?

07gen2020

È difficile definire a priori il costo per la valutazione di stabilità di un albero. Si possono trovare indicazioni nei prezziari pubblici per le “Opere a verde” ma che sono adatte più che altro per il monitoraggio alberi pubblici, cioè per grandi numeri.
Il costo per una valutazione di stabilità di pochi alberi può variare da qualche centinaio a diverse migliaia di euro, a seconda degli approfondimenti necessari.
Una corretta valutazione di stabilità di un albero prevede infatti diversi livelli di approfondimento che, schematicamente, posso essere cosi riassunti:

  • ANAMNESI: raccolta di informazioni sulla pianta e sul sito di radicazione;
  • DIAGNOSI: analisi dei sintomi, verifica dei difetti;
  • PROGNOSI: giudizio di previsione sul probabile andamento dei fenomeni fitopatologici riscontrati;
  • TERAPIA: definizione degli interventi di cura e riduzione dell’eventuale rischio di schianto dell’albero o di parti di esso.

Nella valutazione di stabilità dell’albero e, quindi, del relativo costo, la fase di DIAGNOSI è quella più complessa e nella quale può essere necessario ricorrere a verifiche strumentali, indagini in quota, ispezioni radicali, indagini di laboratorio, ecc..
La decisione se sia necessario eseguire la valutazione di un albero, il livello di valutazione e le eventuali indagini strumentali dipendono dal Professionista  – Arboricoltore che effettua le indagini.
Oltre al prezzo è importante verificare la professionalità e la formazione di chi eseguirà le indagini.
L’iscrizione ad un Collegio, ad un Ordine e la frequentazione di un corso per la valutazione di stabilità degli alberi non sono certo sufficienti!
Richiedi sempre, oltre all’offerta per la valutazione di stabilità dell’albero, anche un Curriculum professionale, verifica il possesso di una assicurazione per eventuali danni, accertati che il professionista sia in possesso di attrezzature e strumentazioni per la valutazione di stabilità degli alberi e di attestati e certificazioni per indagini specifiche, ad esempio per la verifica in quota attraverso piattaforma aerea o tecnica del tree-climbing.  Verifica, attraverso il curriculum, il percorso formativo (che non deve essere generico ma specifico nella gestione e valutazione di alberi) e anche l’adesione ad associazioni professionali specifiche nel settore dell’arboricoltura, che possono essere una garanzia rispetto all’aggiornamento professionale e culturale.

  • Pensi che il tuo albero sia “malato” o “pericoloso”?
  • Vuoi conoscere le condizioni di stabilità del tuo albero?
  • Pensi che siano necessari degli interventi potatura?

Contattando il nostro studio ti forniremo tutte le informazioni necessarie per la valutazione di stabilità del tuo albero e un preventivo gratuito!

Invia una mail a: studio@arboricoltura.info