Ultimi Tweet

Home » News » Arboricoltura » Misurare la vitalità degli alberi

Misurare la vitalità degli alberi

12ott2015

1Studio di Arboricoltura è la prima realtà in Italia ad utilizzare il sistema Arborcheck per valutare la vitalità degli alberi attraverso analisi del contenuto e della fluorescenza della clorofilla.

Con la rapida diffusione di molti parassiti e malattie particolarmente virulente in tutto il globo, i ricercatori e i professionisti dell’arboricoltura sono alla ricerca di tecniche diagnostiche innovative e rivoluzionarie, da associare ai metodi più tradizionali per formulare strategie efficaci per la biosicurezza, la sostenibilità e la gestione della popolazione.

Gli strumenti che costituiscono il sistema Arborcheck sono progettati da Hansatech Instruments specificamente per consentire agli arboricoltori di effettuare valutazioni fisiologiche non distruttive della salute degli alberi in maniera rapida e semplice.

Il sistema utilizza 2 strumenti per la valutazione della salute fisiologica dell’albero mediante i seguenti metodi di ricerca scientifica, comprovati e largamente utilizzati:

Fluorescenza della clorofilla
Il sistema ArbFl-01 per la misurazione della fluorescenza della clorofilla (fluorimetro per clorofilla) è lo strumento principale dei sistemi Arborcheck, che calcola l’efficienza fotosintetica e la vitalità di un singolo albero con 10 semplici misurazioni della durata di 1 secondo, effettuate su 10 foglie diverse. La tecnica della misurazione della fluorescenza della clorofilla è stata ampiamente utilizzata per molti anni da ricercatori di tutto il mondo, impegnati nella ricerca sull’efficienza fotosintetica. Questa tecnica si utilizza come mezzo per rilevare i danni fisiologici dovuti ai fattori di stress biotico o abiotico; la sua stessa natura garantisce il rilevamento dei fattori di stress molto prima che si manifestino segni visibili degli stessi.
11219308_1102085866483208_2486009436628149017_n
Contenuto di clorofilla
La misurazione del contenuto di clorofilla, ottenuta con il sistema ArbCm-01, è un altro tipo di analisi ottica molto semplice. Lo stress limita la quantità di carboidrati disponibili per la crescita e riduce l’assorbimento dei nutrienti, con conseguente clorosi e necrosi delle foglie. La conoscenza esatta delle concentrazioni fogliari della clorofilla, vale a dire il caratteristico colore verde, fornisce di conseguenza una stima attendibile e accurata della vitalità dell’albero.

I valori misurati dal fluorimetro per clorofilla ArbFl-01 vengono scaricati su un’app Arborcheck per l’analisi dei dati, installata su un tablet Android Google Nexus 7. I valori del contenuto di clorofilla possono anche essere immessi nell’app durante l’analisi, se disponibili. Le letture vengono quindi comparate con un database specifico di riferimento Nursery Benchmark, compilato e verificato in autonomia dal Dott. Glynn Percival e da alcuni colleghi dei Bartlett Tree Research Laboratories, sulla base di misurazioni effettuate ogni anno a partire dal 2009 su alberi cresciuti in condizioni ottimali presso il vivaio Barcham Trees, nel Regno Unito. Il database Nursery Benchmark contiene attualmente i valori ottimali di efficienza fotosintetica, vitalità e contenuto di clorofilla di oltre 600.000 misurazioni effettuate su singole foglie, provenienti da oltre 350 specie di alberi.

I sistemi Arborcheck possono essere utilizzati in maniera proficua in molti settori dell’arboricoltura, dalla selezione degli esemplari fisiologicamente sani alla valutazione quantitativa dello stress negli alberi monumentali sui siti di sviluppo.

È stato scientificamente provato che le tecniche utilizzate dai sistemi Arborcheck consentono la diagnosi precoce dei fattori di stress gravemente dannosi molto prima che i sintomi visibili siano evidenti. I sistemi Arborcheck possono anche indicare un solido quadro fisiologico per un albero apparentemente in cattive condizioni.
2d83634In questi casi, un’azione correttiva tempestiva ed efficiente può spesso portare alla rapida guarigione di un albero che sarebbe stato altrimenti abbattuto sulla base dell’analisi visiva.
Il test di fluorescenza della clorofilla è citato anche nella nuova norma britannica BS 8545: Trees: from nursery to independence in the landscape (Alberi: dal vivaio all’indipendenza nel paesaggio) come strumento consigliato per il monitoraggio della salute degli alberi dopo che sono stati piantati.